julie fabioux

Percorso formativo


Traduzione


Impaginazioni


Servizi

Di padre francese e madre italiana, Julie Fabioux trascorre la propria gioventù tra i suoi due paesi d’origine. Nell’anno 1996 si trasferisce a Dublino dove perfeziona la conoscenza e l’esatta dizione della lingua inglese oltre a specializzarsi in editoria.

Dopo aver fatto ritorno in Francia, ha prima conseguito la laurea in editoria (Angers, 2003) e successivamente ha ottenuto un contratto per due anni come assistente editoriale della Samir Éditeur, casa editrice scolastica libanese, presso i suoi uffici di Beirut, avendo così modo di abituarsi alla lingua araba.

Julie ha iniziato la sua carriera di traduttrice in Francia collaborando con alcuni editori di prestigio, come le Edizioni Phebus. Successivamente ha maturato significative esperienze lavorative in Italia, collaborando con le edizioni Gremese (editorie specializzato nel cinema), poi successivamente con l’Enciclopedia Italiana La Treccani (temi di conoscenza generale).

Al suo ritorno a Parigi, ha alternato missioni di editing e traduzione.

Le arti diventano una delle sue specialità. Traduce un libro di conversazioni con artisti contemporanei (Conversations di Hans Ulrich Obrist, Manuella Éditions, 2007).

Collabora regolarmente con il collettivo Peeping Tom, un’organizzazione non-profit per sostenere e promuovere artisti attuali, e lavora per sette anni come traduttrice presso l’agenzia Mot.tiff.

Traduce testi o rivede traduzioni in italiano, inglese e arabo, in campi tanto vari quanto ardui, quali la produzione energetica (GDF SUEZ, Total, EDF), la finanza e la giurisprudenza (rapporti annuali, contratti), i sondaggi (Ipsos), l'urbanistica (Europan), la moda e i prodotti di lusso (Hermès, Louis Vuitton, The Kooples).

Ha esperienza di adattamento marketing di siti web, mailing, newsletter, guideline, slogan, cataloghi, opuscoli, kit, etc.

Grazie alla sua formazione editoriale Julie è specializzata nelle relazioni tra testo e di immagine, si occupa della direzione artistica di vari libri ed esegue l’impaginazione con l’ausilio di software specializzati (Indesign, Xpress, FrameMaker).

Presta particolare attenzione all’armonia e all’equilibrio della pagina, in lingue che  richiedono la conoscenza e il rispetto delle loro caratteristiche e peculiarità (alfabeto, senso della lettura, punteggiatura, rilegatura, ecc.).

È inoltre specializzata nell’impaginazione dei testi in lingua araba, ebraica, giapponese, cinese e turca.

Ha recentemente creato una propria agenzia e fornisce servizi di traduzione e di graphic design.

Tra i suoi clienti di maggiore spicco si annoverano agenzie agenzie di pubblicità, di traduzione e case editrici quali Reflex, Gedev, Manuella Éditions, Éditions Penta, Hatier.

< >